OLTRE ex-CONCERIA NORMATIVA E CASE HISTORY - recupero aree industriali dismesse

09/05/2016

VENERDI​'​ 13 MAGGIO – NORMATIVA E CASE HISTORY recupero delle aree industriali dismesse


Un nuovo incontro in Oltre ex-Conceria; un incontro che volge lo sguardo agli aspetti del recupero urbano di quest’area, indagando gli aspetti che hanno rappresentato negli anni le difficoltà maggiori per l’avvio di interventi di recupero, riconversione e riqualificazione delle aree industriali dimesse.

Sarà illustrato il disegno di Legge n.1836/2015 (http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/45431.htm), attualmente in corso di esame in commissione al Senato, di iniziativa della Senatrice marchigiana Camilla Fabbri che ha “l’obiettivo di intervenire per ridare nuova vita e una nuova missione alle aree industriali dismesse o in via di dismissione, in termini sociali, produttivi, commerciali, residenziali e turistici, attraverso il riutilizzo degli immobili non più utilizzati a fini produttivi e il riutilizzo effettivo dei terreni, evitando il consumo del suolo.”

Inoltre verranno a trovarci il presidente dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Parma Alessandro Tassi-Carboni che insieme alla collega Gabriella Incerti e all’assessore della cultura del comune di Parma la dr.ssa Laura Ferraris ci parleranno della loro esperienza del progetto WoPa (http://www.wopa-temporary.org/) un progetto efficacemente e sinteticamente rappresentato da pochissime parole: “L'uso temporaneo del luogo quale motore di rigenerazione della città.”

Questo incontro ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Nazione degli Architetti PPC (http://www.awn.it/ ) che sarà rappresentato per l’occasione dalla neo eletta Consigliere Nazionale Lilia Cannarella, Vice Presidente Aggiunto e Coordinatrice del Dipartimento Agenda Urbana e Politiche Europee.

Sarà l’occasione per indagare, da diversi punti prospettici, la tematica del RIUSO di queste aree stando dentro il sito del ex-CONCERIA ma volgendo lo sguardo anche ad altre aree industriali dismesse del nostro territorio.